Torna al blog

Che cos'è la tecnologia CoinJoin nel mixaggio di Bitcoin?

Si dice che l'anonimato sia uno dei tanti vantaggi di possedere e scambiare risorse digitali. Tuttavia, la tecnologia non è perfettamente affidabile quando si tratta di sicurezza.

Ciò che rende unica la criptovaluta è la natura decentralizzata delle transazioni effettuate all'interno dell'ecosistema crittografico , ma il compromesso è che è possibile accedere ai record delle transazioni direttamente tramite un registro pubblico.

Questo livello di trasparenza, a sua volta, vanifica lo scopo di essere anonimi quando si scambiano risorse nello spazio digitale. Le persone con sufficiente conoscenza tecnica e motivazione possono analizzare le informazioni nel registro pubblico e determinare gli utenti di una particolare criptovaluta.

È qui che entra in gioco CoinJoin. È una tecnologia che risponde alla necessità di un anonimato completo e assicurato all'interno dello spazio crittografico decentralizzato.

Prima di approfondire i meccanismi di CoinJoin e come ti aiuta a nascondere la tua identità online, dobbiamo prima capire come funzionano le transazioni in criptovaluta.

Perché la criptovaluta non è esattamente privata

Attualmente esistono migliaia di criptovalute, ma ovviamente la più popolare è Bitcoin.

Quando è stato lanciato per la prima volta, Bitcoin era considerato così sicuro e anonimo che alcune persone, fiduciose di non poter essere rintracciato, ne hanno fatto un uso improprio al punto da avviare mercati neri come Silk Road per condurre attività illecite. Tuttavia, le autorità alla fine hanno trovato un modo per ricercare e analizzare la blockchain e utilizzare i dati per rintracciare e arrestare i criminali.

Uno dei modi più semplici con cui gli altri possono identificare un utente è tracciare le sue transazioni sulla blockchain e associare il suo indirizzo IP al portafoglio che utilizza.

Questo è uno dei motivi per cui il white paper originale di Bitcoin afferma che è consigliabile creare un nuovo indirizzo di portafoglio per ogni transazione : la strategia rende difficile per gli altri tenere traccia di quante delle tue risorse digitali vengono spostate sulla piattaforma.

Detto questo, l'unica privacy che puoi effettivamente ottenere dalle criptovalute è la natura pseudonima delle transazioni. Non è necessario che l'utente riveli informazioni sulla vita reale su se stesso, come indirizzo e nome, perché l'indirizzo del portafoglio che è sotto forma di una serie di lettere e numeri è garantito per essere reale.

In questo momento, ci sono già milioni di persone che usano Bitcoin. Come risultato della sua popolarità, Bitcoin è diventata la criptovaluta più studiata e analizzata, uno sviluppo che ha ulteriormente minato la capacità dei suoi utenti di mantenere la privacy delle loro transazioni.

Rimanere anonimi con tecnologie come CoinJoin è quindi diventata una necessità assoluta.

Storia di CoinJoin

Lo sviluppo di CoinJoin è stato motivato dalla fragilità del sistema di pseudonimi di Bitcoin per nascondere l'identità dell'utente. È possibile che le transazioni di un utente vengano tracciate sulla blockchain di Bitcoin e poiché le transazioni sono destinate a finire nei portafogli, ci sono ancora i rischi che una terza parte possa accedere alle informazioni della vita reale dell'utente all'estremità ricevente del transazione.

Questo perché i portafogli sono servizi forniti da piattaforme di scambio e le piattaforme di scambio richiedono sempre informazioni personali da un utente in modo che possano continuare a utilizzare il servizio.

CoinJoin è stato creato appositamente per combinare la piena privacy che ci si può aspettare da una banca tradizionale e la natura decentralizzata della tecnologia blockchain.

Come funziona CoinJoin

In teoria, CoinJoin è facile da capire, ma è difficile per i meno esperti di tecnologia operare attorno al computer ed eseguire un processo CoinJoin da soli. Dovrebbero accedere a una rete Tor e avere una conoscenza avanzata della codifica per farlo.

Fortunatamente, gli sviluppatori hanno trovato un modo per automatizzare il processo in modo che le persone che stanno cercando di utilizzare CoinJoin per proteggere la propria privacy possano farlo facilmente.

In sostanza, CoinJoin è il processo di anonimizzazione delle transazioni Bitcoin facendo in modo che più parti inseriscano i propri Bitcoin in un'unica transazione in cui questi vengono mescolati e quindi inviati alle destinazioni designate. Le transazioni non sono più tracciabili perché le origini dei Bitcoin sono state effettivamente mascherate dal processo di mixaggio.

Ad esempio, l'utente A vuole acquistare un bene o un servizio che costa un determinato importo in Bitcoin. L'utente A vuole assicurarsi che il pagamento sia sicuro e non rintracciabile, nel caso in cui una terza parte tenti di accedere alle sue informazioni. La prima cosa che l'utente A deve fare è trovare una piattaforma con altre persone (Utenti B, C, D) che vogliono anche fare un acquisto in Bitcoin.

Gli utenti A, B, C, D accettano di unire i loro Bitcoin in un'unica grande transazione su quella piattaforma. Le firme univoche dei Bitcoin che immettono vengono unite in questa transazione. I Bitcoin vengono randomizzati mediante la suddivisione in importi più piccoli, quindi vengono fornite nuove firme e ridistribuiti agli utenti A, B, C, D, che quindi utilizzano le monete rinnovate per le loro transazioni.

Gli utenti A, B, C, D ottengono lo stesso valore di Bitcoin che avevano immesso, ma la tecnologia di mixaggio ha già reso impossibile a terzi risalire alle monete.

Inoltre, gli utenti non devono preoccuparsi della validità dell'intero processo di mixaggio, perché i minatori nel sistema Bitcoin convalidano tutte le transazioni e si assicurano che le firme di tutte le monete siano corrette, verificabili e spendibili.

Poiché la blockchain è decentralizzata, ha senso trovare un modo per nascondere le tue transazioni.

Un processo come CoinJoin riduce al minimo il rischio di essere tracciato o di perdere i tuoi soldi poiché non esiste un unico server che esegua tutti i processi durante una transazione CoinJoin. Sono sempre più server contemporaneamente con tutti i partecipanti alla transazione CoinJoin che in effetti si nascondono a vicenda i Bitcoin attraverso una rete di anonimato decentralizzata come Tor o I2P.

Gli attacchi DoS sono anche meno diffusi quando si esegue una transazione CoinJoin, dal momento che l'utente può semplicemente annullare e lasciare che la parte CoinJoin riprova e trovi un'altra parte in cui unire le proprie risorse digitali. L'unico vero problema qui è se ci sono più aggressori DoS persistenti .

Vantaggi dell'utilizzo di CoinJoin

Dato che l'anonimato assicurato è la caratteristica più utile di CoinJoin, possiamo ipotizzare che i suoi casi d'uso più significativi possibili sarebbero i seguenti:

Protezione dall'essere presi di mira

Supponiamo di aver ottenuto un profitto considerevole dal tuo investimento in Bitcoin negli ultimi anni a causa del suo rapido aumento di valore. Sarebbe una buona idea mantenere privati ​​i tuoi profitti, dal momento che potresti finire sotto il radar di alcuni hacker o truffatori.

Durante l'analisi della blockchain, terze parti senza scrupoli possono trovare la strada per l'indirizzo del tuo portafoglio e rubare informazioni in modo da poter prendere i tuoi soldi per se stessi. Questo è, ovviamente, lo scenario peggiore.

Ma se vuoi proteggere i tuoi beni, dovrebbe essere fondamentale per te assicurarti di non distinguerti tra milioni di transazioni ogni giorno su un libro mastro pubblico.

Transare su una piattaforma come Unijoin , dove la tecnologia CoinJoin ti assicura il completo anonimato, ti aiuterà a mantenere le tue risorse al sicuro. Unijoin non conserva i registri delle tue transazioni, quindi i potenziali hacker non hanno nulla da tracciare.

Protezione dei dati

Non sono solo le persone a cui un utente deve prestare attenzione quando effettua transazioni su Internet.

Alcune aziende utilizzano algoritmi per ottenere il maggior numero possibile di dati sui propri utenti in modo da poter personalizzare gli annunci in base alle preferenze dei singoli utenti. Potresti trovarti improvvisamente bombardato da annunci di prodotti che sono stranamente estremamente rilevanti per qualsiasi bene o servizio che hai acquistato utilizzando le tue risorse digitali.

Anche la fuga di informazioni su Internet è preoccupante, sebbene non molte persone sappiano come evitarla. Qualcuno potrebbe assumere la tua identità ed effettuare acquisti online che verranno addebitati sul tuo account. Da qui la necessità di mantenere tutti i tuoi dati al sicuro.

Il servizio di Unijoin interrompe il collegamento tra il tuo portafoglio digitale e la tua identità reale, rendendo molto più difficile per chiunque rintracciarti e trovarti e rubare i tuoi dati.

Tutela delle operazioni dalla sorveglianza del governo

È stato dimostrato che alcuni governi cercano di controllare tutto ciò che riguarda il movimento di denaro nei rispettivi paesi perché sono stati utilizzati metodi di transazione anonimi per finanziare attività illecite e truffe. Tuttavia, le risorse digitali possono essere considerate proprietà privata e le persone hanno tutto il diritto alla privacy. I governi che infrangono le proprie leggi sulla privacy finiranno per violare i diritti fondamentali dei loro cittadini.

Vedendo come lo spazio digitale stia diventando sempre più una parte importante della vita delle persone, il concetto di CoinJoin non scomparirà presto e le autorità dovranno trovare un modo per proteggersi dalle attività finanziarie illecite su Internet, rispettando il diritto degli individui a mantenere private le transazioni finanziarie legittime.

Conclusione

CoinJoin è la soluzione di prima generazione alla mancanza di completo anonimato delle criptovalute. È un processo importante che garantisce la tua sicurezza durante l'esecuzione di transazioni con le tue risorse digitali.

Bitcoin non è affatto anonimo e il design della tecnologia blockchain non è privo di inconvenienti. Fortunatamente, tali inconvenienti hanno solo alimentato l'innovazione nel corso degli anni, portando all'emergere di piattaforme di missaggio crittografico come Unijoin, che utilizza la tecnologia CoinJoin per ottimizzare il missaggio di monete mantenendo l'anonimato assoluto degli utenti.

Altri casi d'uso della tecnologia CoinJoin potrebbero presto entrare nel mondo della valuta digitale. Sarebbe interessante vedere quali altre direzioni prenderà la tecnologia con l'evoluzione dello stesso spazio della valuta digitale.

Condividi:
Notizie e guide

Articoli simili

November 24th, 2022
I mixer Bitcoin sono tracciabili?
Le transazioni possono essere tracciate quando si usa bitcoin tumbler? Scoprite perché utilizzare il miglior mixer di bitcoin UniJoin.
7 min da leggere
1584
November 6th, 2022
Cosa sono i Bitcoin Mixer e sono davvero legali?
I casi di riciclaggio di denaro hanno fatto sì che ci si chiedesse se i miscelatori di bitcoin siano legali.
7 min da leggere
4327
October 26th, 2022
I mixer Bitcoin sono reali? Come funzionano?
Bitcoin mixing offre l'anonimato e la privacy delle transazioni Bitcoin. Ma fa il suo lavoro?
10 min da leggere
4282

Utilizzare UniJoin per Anonimizzare
le tue criptovalute

Unisciti a Bitcoin Mixer UniJoin per ricevere monete qualitativamente non rintracciabili con l'aiuto della tecnologia CoinJoin.
Utilizzate UniJoin Bitcoin Mixer per anonimizzare le vostre finanze in criptovalute